TessereLuce

didattica per progetti nella scuola primaria

La storia di Piper

Abbiamo guardato il meraviglioso cortometraggio della Pixar,

la storia di Piper un piccolo piovanello che affronta e supera le sue paure.


 

 

 

100886188pixarpiper-culture-large_trans++be775R1SNzm4sSSdJaF7PFKgqRD8QjI0RaZmbYcesHw.jpg

A still from the Pixar short film Piper CREDIT: DISNEY/PIXAR

E ne abbiamo parlato insieme…

PIPER

Piper è un uccellino appena nato e la mamma è andata al mare a cercare il cibo. Piper apriva il becco ma la mamma non glielo dava perché voleva che imparasse da solo. Lui va verso il mare per prendere e mangiare le vongole ma arriva l’onda e lui si bagna tutto e si spaventa. Piper aveva paura dell’acqua ma ha visto i paguri che si sono nascosti e quando è arrivata l’onda gigante si è nascosto anche lui. Quando è arrivata l’onda lui era sott’acqua e ha aperto gli occhi e ha visto che era molto bello. Piper non ha più paura ed è felice.

 

CRESCENDO SUPERIAMO LE NOSTRE PAURE

Quali paure avevamo e non abbiamo più?

Anna: ho superato la paura del buio.

Viola, Sebastiano e Alice: Anche io non ho più paura del buio.

Mattia, Giulia e Achi: non ho più paura delle vespe e delle api.

Lorenzo: ho superato la paura dell’altezza (per esempio quando andavo in montagna).

Andrea: io ho superato la paura di dormire da solo.

Marta: io avevo paura di cadere sciando in montagna, ora non più.

Nicola: avevo paura quando mi toglievano un dente.

Chiara: quando pattinavo avevo paura di non riuscire, adesso ci riesco.

Virginia: avevo paura di cadere quando andavo con i “roller”.

Gaia: da piccola avevo paura dei dottori e dell’ospedale, ora non ho più paura.

Alessandro: da piccolo andavo al parco giochi e avevo paura che dei ragazzini mi colpissero con gli elastici.

Matteo: da piccolo avevo paura dell’altalena ora non più.

Pietro: non ricordo di aver avuto paura.

CI SONO ANCORA COSE DI CUI AVETE PAURA ?

SUGGERIMENTI PER SUPERARE LE PAURE CHE ABBIAMO ANCORA

Chiara : ho paura quando salgo sulle spalle di mio cugino perché è alto.

Anna: non salire sulle spalle. Gaia: non guardare giù.

Andrea. Ho ancora paura delle api.

Mattia: ho paura dei calabroni.

Gaia: ho paura delle vespe, calabroni, serpenti e del buio.

Giulia: stai lontano dalle api perché ti pungono solo se gli dai fastidio.

Marta: stai calmo.

Pietro: quando mi sveglio e penso che sotto il letto ci sono i coccodrilli.

Giulia: ho paura di notte che ci sia qualcosa sotto il letto che mi prende i piedi. E ho paura di fare brutti sogni.

Marta. Io ho paura del buio perché vedo tutte le ombre.

Lorenzo e Alice: accendi la luce e guarda sotto il letto, vedrai che non c’è nulla.

Virginia: ho paura di fare degli incubi.

Viola: comprare il gioco Glimmis che aiuta a non fare brutti sogni.

La maestra: prima di addormentarti pensa solo a cose belle che ti sono capitate durante il giorno o a storie positive a lieto fine.

Alice: ho paura di affogare in mare.

Viola: prendi un salvagente o i braccioli.

Giulia: non andare dove c’è l’acqua alta.

Matteo e Sebastiano: non ho paura.

Lorenzo: ho paura dei serpenti e dei ragni.

Alice: puoi prendere un bastone e spostare il serpente.
Viola: ho paura delle vipere in campagna.

Anna: in campagna ho paura di trovare dei serpenti.

Maestra: fa vedere un video su come sono le vipere e cosa fare se si incontrano in campagna. Non sono aggressive ma sono tranquille e reagiscono solo se sono spaventate.

 

 

Annunci

I commenti sono chiusi.